19/04/2019 “Il corpo del migrante, il corpo del reato”

Posted on : 24 Aprile 2019
Views : 7787
Embed Code

Immigrazione e sicurezza, un binomio sul quale si costruisce e si distrugge molto in politica oggi, sopratutto in termini di consenso. Oggi è praticamente scontata nell’immaginario collettivo la sovrapposizione tra i due temi, mediaticamente sono quasi sempre trattati assieme, e legislatore e giurisdizione sembrano in alcuni casi seguire piuttosto che guidare il comune sentire. Un esempio chiaro è la forza assunta negli ultimi tempi dallo strumento delle circolari prefettizie. Il convegno “Il corpo del migrante e il corpo del reato” organizzato dalla Camera Penale di Firenze è nato proprio dalla volontà di approfondire il tema delle politiche in tema di immigrazione nel nostro Paese, di cui si è sentita necessità a seguito delle circolari emesse dalla prefetta della Provincia di Firenze, la prima ha istituito le ormai famose “Zone Rosse”.
Nel convegno si è affrontato il tema della libertà “diversa” dei migranti, una differenza le cui origini sono naturalmente di natura giuridica.