Antiriclaggio, falso in bilancio e reati ambientali: il modello della tipicità umbratile – 21/1/2016

Posted on : 19 Febbraio 2016
Views : 947
Embed Code

Il ciclo di seminari sulle recenti riforme penali della camera penali di Firenze si conclude con una giornata dedicata alla valutazione dei reati di antiriciclaggio , falso in bilancio e reati ambientali. Tutte e tre le neo introdotte fattispecie corrispondono al modello della tipicità umbratile, sono prive di determinatezza, di confini giuridicamente solidi , evidenti, tassativi. Come ormai spesso accade dunque il compito di valutarne l’applicabilità, di tracciare i confini tra lecito e illecito, è lasciato di volta in volta alla giurisprudenza.