Sollicciano, quale la situazione dopo la lettera-denuncia delle detenute? – 4/3/2016

Posted on : 10 marzo 2016
Views : 1101
Embed Code

“Viviamo peggio degli animali, celle fredde, dormiamo con i vestiti addosso, tra umidità e topi. Assistenza medica solo nell’orario della terapia, se si verificano urgenze fuori orario non ti assistono. Ci hanno tolto la dignità”. Questo il grido di allarme che una quarantina di detenute del più grande istituto di detenzione della Toscana, quello fiorentino di Sollicciano, lo scorso dicembre avevano affidato ad una lettera-denuncia consegnata al Garante per i diritti dei detenuti del Comune di Firenze Eros Cruccolini. Un urlo che faceva riflettere. A qualche mese di distanza quale la situazione a Sollicciano? Del caso si è interessato anche l’Osservatorio carcere della Camera penale di Firenze….